Bloccato. Cosa fare?

Si è verificata un'emergenza: hai perso o lasciato fuori la chiave, ma coloro che ora si aspettano perdono e considerazione, impareranno invece una cosa migliore; non di rado il fabbro sfrutta spudoratamente le tue necessità per richiedere subito più di quanto occorre. Quindi devi proteggerti dalle truffe.

Prevenire è meglio che curare

La cura è buona, ma la prevenzione è meglio. La conoscenza ti farà risparmiare denaro e nervi tesi:

  • Procurati una seconda chiave! Lasciarla al vicino di fiducia, a casa dei tuoi genitori o al tuo collega di lavoro, è la cosa principale che puoi fare senza smontare la porta.
  • Idealmente, hai già fatto una cosa intelligente: quale fabbro è degno di fiducia? Quale fornitore non sostituisce l'intero castello? Chi mi aiuta in caso di emergenza? Confronta diversi fornitori di servizi e prendi nota dei contatti di quelli più affidabili! Così in caso di emergenza hanno sempre l'indirizzo giusto a portata di mano. Un nascondiglio sicuro per le chiavi può essere sotto lo zerbino o nel vaso all'ingresso.

In caso di urgenza

A volte, nonostante tutte le precauzioni, potrebbero esserci comunque dei problemi con la chiave. Questo non significa, tuttavia, dover rivolgersi immediatamente al prossimo fornitore. In un primo momento è necessario mantenere la calma.

  • Hai lasciato l'appartamento durante il giorno o hai perso la chiave? Forse il proprietario o il custode possono aiutarti rapidamente con una chiave di riserva.
  • Se ti affidi a un fabbro, non affrettare le cose. Il primo contatto non è necessariamente il migliore. Potrebbe anche essersi spostato in cima alla rubrica telefonica o alla directory aziendale in base alla lettera del suo cognome. Qui il nostro servizio con i partner potrebbe aiutarti.
  • I fornitori seri sono disponibili anche con la polizia. Alcuni uffici, come la polizia municipale di Berna, San Gallo o Zurigo, sono felici di fornirvi fornitori di servizi affidabili.
  • Presta attenzione ai normali numeri di telefono! Fornitori dubbi possono avere numeri con 0900 e già al telefono possono tirarti fuori soldi dalla tasca.
  • Affidati a un fornitore nella tua zona! Questo non è solo veloce e senza complicazioni, ma ti fa anche risparmiare fastidiose sorprese.
  • Ogni minuto conta: più tardi avviene il contatto, più alto è il conto. Se il tuo fornitore preferito è disponibile, già avrai bisogno di un preventivo iniziale al telefono. Descrivi la tua richiesta nel modo più dettagliato possibile e prendi nota del prezzo stimato!
  • Nessuna brutta sorpresa: insisti in anticipo su un prezzo fisso!
  • A volte più addetti sono meglio, ma non per il nostro servizio. Un uomo è sufficiente per l'apertura di una porta. Spesso due uomini vengono solo per i soldi.

La porta si apre

  • Fidarsi è bene, controllare è meglio. Un buon fabbro richiede la carta d'identità prima dell'uso.
  • Non è il più veloce, ma il modo più economico per l'appartamento. Un fabbro rispettabile non sostituisce subito la serratura o il cilindro. Può anche optare per un'altra soluzione.
  • Insistere sulla trasparenza! Hai diritto a una fattura dettagliata con orario di lavoro, tariffa oraria, costi dei materiali, tempo di viaggio e possibilmente costi di assistenza di 24 ore!
  • Hai il diritto di richiedere una fattura.
  • La violenza non è una soluzione anche se la chiave è andata perduta: se non è assolutamente necessario, è meglio essere sempre gentili.
  • Ridurre al minimo il tempo di lavoro! Se la chiave non è stata persa o la porta è bloccata solo nella serratura, il servizio non deve sostituire l'intero cilindro in una sola volta.

Cosa può fare un fabbro?

  • Tariffa oraria: a seconda della regione, la tariffa oraria è compresa tra 100 e 360 franchi
  • Indennità di viaggio: per un viaggio breve è prevista una franchigia di circa 50 franchi. Qui aiuta il nostro servizio con i prezzi unitari.
  • Pacchetto 24 ore su 24: solitamente dipende dai fabbri. Qui troverai anche i prezzi fissi.
  • Costi dei materiali: da 100 franchi per il prodotto di marca oppure alternative di magazzino fai-da-te, che sono molto più economiche.
  • Tariffe forfettarie di costi operativi/pacchetti per strumenti speciali: è possibile rifiutare questi costi aggiuntivi.